Home Servizio Donna che sa quel vuole fare il servizio

Ministero della Difesa

Donna che sa 134800

Personale Femminile Militare 1 Premessa L'entrata in servizio di personale femminile nelle Forze Armate italiane è un argomento di cui sia la pubblica opinione sia le istituzioni militari discutono dalanno in cui una proposta di legge fece cenno per la prima volta a tale possibilità. Sin dal le donne sono state ammesse all'esercizio di tutte le professioni ed impieghi pubblici con l'esclusione della difesa militare dello Stato. Anche successivamente, la legge 9 febbraio n. Questo ha comportato che, nel nostro Paese, l'opinione pubblica ha sviluppato, nel corso degli anni, una cultura ed una sensibilità di base sulla questione, che progressivamente hanno condotto all'istituzione del servizio militare volontario femminile. Il concetto di donna soldato nasce dunque esclusivamente come richiesta della società civile. A distanza di quasi quaranta anni dal lontanoi numerosi progetti di legge presentati nelle varie legislature, gli studi, le proposte hanno trovato una risposta positiva. Inoltre, l'evoluzione della società e del quadro internazionale hanno consentito di guardare con nuova apertura al servizio militare femminile. L'approvazione della legge che consente l'ingresso delle donne nelle Forze Armate e nella Guardia di Finanza risponde in modo aderente sia alle aspirazioni femminili sia alle esigenze delle Forze Armate, ormai pronte per accogliere le donne nei propri ranghi. Non a caso, la possibilità di reclutamento delle donne avviene durante la fase attuativa del nuovo modello di Difesa, aderente ai nuovi compiti e scenari operativi previsti per le Forze Armate incremento delle missioni a carattere internazionale, attività di peace keepingper assolvere ai quali è essenziale uno strumento interamente professionale e pienamente integrato con quelli dei Paesi europei e NATO che annoverano, da molto più tempo, personale femminile nelle loro fila.

Cambiano i suonatori, ma la musica è sempre quella. Campa cavallo che l'erba cresce. Cane che abbaia non morde. Cane non mangia cane.