Home Servizio Attraente signora ci eccita troppo

Ecco perché il sesso in menopausa migliora

Attraente signora ci 421231

Amore e Sesso Sesso: scopri che cosa lo eccita di più Gentilezza, grazia e fiducia in se stesse attirano più di minigonna, tacchi ed eroto-aggressività. Lo pensano gli uomini, lo confermano gli specialisti. Scoprendo che la bellezza, in realtà, conta solo fino a un certo punto di Rachele Briglia Accendi la sua fantasia erotica Buone notizie: non è necessario avere il fisico statuario di una top model per accendere la libido maschile. Lo confermano i fatti, lo sottoscrivono gli specialisti. Ed è su quello che occorre fare leva. Un vocabolario di cui non siamo consapevoli, ma che esprime molto più di quanto facciano le parole.

Erotismo, desiderio e fascino al top nei giorni fertili di Adele Sarno Durante l'ovulazione il corpo della donna produce maggiori quantità di testosterone e di estrogeni. Numerosi gli studi che lo dimostrano 14 Gennaio 2 minuti di lettura Nei giorni fertili una femmina è più attraente, più desiderabile e anche il sesso ne risente positivamente. Sono numerosi gli studi lo sostengono. Gli studiosi hanno selezionato un aggregazione di venti ragazzi che avevano il compito di fermare delle sconosciute e riuscire ad avere il numero di telefono per uscire insieme. Poi alle ragazze i ricercatori facevano domande sulla fase del ciclo, partner e abituato della pillola.

Certamente, e nemmeno troppo in segreto, pensi che menopausa e sessualità viaggino su 2 binari paralleli; inizi a rassegnarti nel vederti cambiata, inadatta, non più bella come un tempo, e accusi un normale crollo del desiderio. Stai commettendo un errore. La menopausa, come altre sfide che noi donne siamo abituate a vivere ogni giorno, è un decorso fisiologico del tutto normale; ti metterà alla prova anche sul piano sentimentale, ma reagire e affrontarla è possibile. Devi solo rimboccarti le maniche e continuare a essere la splendida donna che sei diventata. E il sesso?

A cura del dott. La lettura della relazione, emotiva e sessuale, che vorrei proporre in questo articolo, affonda le sue radici in una matrice di duplice stampo, psicologica e neuro-fisiologica affinché prende in considerazione la prospettiva maschile. Qualora questi segnali facciali non verbali e fisico prossemici siano armonizzati con loro e complementari, alla fase di precontatto tra un uomo e una donna segue una fase di accostamento. La saliva di ogni persona contiene molecole provenienti da tutte le ghiandole e gli organi del corpo, i baci profondi sono un assaggio del sapore personale di ognuno e il primo modo per conoscersi fisicamente. La parte istintuale del cervello maschile lo guida nella direzione di cercare il maggior numero di partner possibili insieme cui accoppiarsi per garantirsi una casato. Aragona ha scoperto che la comunicazione di dopamina favorisce il mantenimento dei rapporti di coppia monogami. La dopamina si mescola al testosterone e alla vasopressina che determinano la formazione di dipendenza e di ricerca della propria femmina, facendo provare al maschio una sensazione di appagamento e di cotta. La dipendenza che si crea, si traduce nel desiderio di ricercare continuamente la propria donna e di stargli vicino, parlare continuamente di lei e con lei.

Lo studioso francese Nicolas Guéguen ha selezionato gli studi condotti a questo idea da ricercatori di tutto il immacolato, raccogliendoli in un libro Mi seduci e non lo sai, esperimenti pratici per capire i nostri comportamenti amorosi. Abbiamo estrapolato alcuni degli esperimenti più interessanti. Ecco cosa rivelano. FALSO La donna truccata risulta più attraente perché il truccpo induce valutazioni più positive di alcuni tratti fisici e non. Dagli studi effettuati, i ricercatori hanno constatato che una stessa persona truccata, rispetto a quando è priva di trucco, è giudicata non solo più attraente, ma anche più sana e persino più benestante. Inoltre, le donne truccate manifestano una maggiore fiducia in se stesse e una soddisfazione più marcata riguardo al proprio aspetto decorativo. È possibile che questi auto giudizi più positivi le portino a sentirsi più attraenti e, di conseguenza, a lanciare segnali che gli uomini sono in grado di cogliere. Alcuni studi hanno dimostrato che le preferenze femminili per il colore degli abiti variano a seconda delle fasi del ciclo: nel periodo fertile, infatti, si prediligono i colori caldi rosso, giallo, etc.