Home Ragazze Rapporto bdsm fai lamore con me

Bdsm domande ad un “Padrone”

Rapporto bdsm 838569

Si possono trovare di tutte le forme, di tutti i materiali e di tutti i colori. Noi, ovviamente, abbiamo un debole per le versioni in pura seta di LELO: le fasce per il piacere BOAimpreziosite da un motivo jacquard che, grazie alla loro lunghezza, si prestano ai giochi più fantasiosi e le manette ETHEREAin cui al morbido abbraccio della seta si aggiunge il tocco intrigante del camoscio. Ma, qualunque siano le tue preferenze, ecco 5 posizioni per sfruttare le infinite possibilità che essere legato, o legare, aggiunge a tutta la situazione. Basic Instinct La posizione che tutti ci immaginiamo quando pensiamo al sesso da legati, resa immortale dal film con Sharon Stone: entrambi i polsi sono imprigionati dalle manette che sono, a loro volta, assicurate al letto. Una posizione che si presta, per altro, a molte piccanti re-interpretazioni del kamasutra, dalla versione 2. A briglia sciolta Se il tuo letto non dispone di una testiera, o ha una di quelle testiere compatte e inutili alle quali è impossibile agganciare qualsiasi cosa, fai di necessità virtù: porta le braccia del partner dietro la schiena e lega insieme i polsi.

Una schiava è portata ad amare il proprio Signore e spessissimo una bersaglio arriva ad amare il proprio assassino. Un Padrone si dedica alla propria schiava accudendola ed educandola tanto quanto la schiava si dedica al adatto Signore con il dono totale ed incondizionato di se stessa. Non le faccio del male, ma del bene. Il Master cessa o quasi di essere tale perché provocare dolore alla donna che ama gli riesce arduo, e la slave cessa a sua volta di essere tale perché il suo Master non la riconosce più in quelle vesti. La cosa mi ha ovviamente infastidito e mi ha portato a riflettere sulla mia accordo e sul tema in generale. Affinché un rapporto BDSM senza amore come quello più puro e soddisfacente? Individualitа parlo da schiava. Il rapporto di coppia mischiato a quello BDSM, è vero, è complicato ed impegnativo da gestire.

Non che tu voglia provarci, eh. Arnese da pervertiti. O forse no, in fondo un assaggio non ti dispiacerebbe. In effetti, basta andare su Wikipedia per scoprire che il BDSM stuzzica parecchi adulti circa uno su 6 e una buona percentuale lo attivitа nelle sue varie declinazioni. In Italia gli adepti raggiungono la considerevole chiave di 4 milioni. Ecco qualche altra curiosità sul sadomaso che forse adesso non sai.

Scoprendo di volta in volta che quelli che credeva essere i suoi limiti personali erano labili e valicabili. La vera svolta quindi non sono le pratiche sessuali, ma le persone. Bensм prima di tutto noi stessi e la nostra capacità di aprirci agli altri e di metterci in colloquio. Mi chiamo Marina, ho trentanove anni e nei confronti del sesso ho sempre avuto un atteggiamento libero e consapevole. A ventotto anni ho intrapreso una relazione con un dominante: praticava da molto tempo e me ne parlava spesso. Perché ho deciso di provare Inizialmente è stata soprattutto una sfida con me stessa: lui, dimostrando grande esperienza ed intelligenza, è andato per gradi.