Home Ragazze Problema in amore disponibile per donna

Non mi sento più desiderata

Problema in amore disponibile 300336

Crea dipendenza, rende vulnerabili, porta a mettere in atto comportamenti che non si vorrebbero. Ed è difficile da riconoscere proprio perché mascherata dietro modi che non solo palesemente aggressivi o violenti. Tuttavia, è del tutto evidente che i ruoli potrebbero essere invertiti in alcuni casi e interessare anche le coppie omosessuali. Come sopra, lo zucchero indora la pillola amara: ti sta dicendo che sei rifiutabile, non amabile, indegna di affetto, incapace, inetta. Scegli: o lei o me! Si tratta di un rovesciamento dei ruoli: porsi nella posizione di vittima sofferente, ma lo scopo è quello di ottenere controllo su di te, facendoti sentire in colpa. Questo tipo di manipolazione mira a far vacillare la tua percezione della realtà, facendoti dubitare di te stessa.

Ave, sono una ragazza di 30 anni, convivo col mio compagno da coppia anni e stiamo insieme da dieci anni. La nostra vita sessuale non è mai stata il massimo già dopo il primo anno in cui stavamo insieme. Lui è sempre ceto un ragazzo dolcissimo, mi ha sempre riempito di coccole e di attenzioni. E' un ragazzo d'oro se non fosse per il problema del erotismo. In questi dieci anni ho sempre sofferto tanto per questa situazione, i primi anni spesso gli rinfacciavo la mia frustrazione in momenti di collera, e finivamo con il litigare. Addensato mi rifiutava, ma forse era errore mia perché usavo un approccio errato. Lui comunque non mi cercava giammai di sua iniziativa e finivo col non sentirmi desiderata,col non sentirmi una donna.