Home Ragazze Donna insoddisfatta vedere un bel cazzo

Moglie insoddisfatta tromba con un vergone duro

Donna insoddisfatta vedere un 643088

Psicologia Rapporto con l'altro sesso e dimensioni del pene ridotte Salve gentili medici, per l'ennesima volta vi scrivo per una mia ossessione che mi sta precludendo una serena vita sessuale e generale. Sono un ragazzo piccolo fisicamente, basso e magro, anche se mi alleno moltissimo e ho un bel fisico, ma questa cosa già di per se mi fa soffrire essendo ossessionato con il concetto di virilità e mascolinità e da un ideale di uomo da cui mi ritengo obiettivamente troppo distante per i miei gusti. Inoltre, ad aggravvare a situazione, possiedo un pene di dimensioni ridotte in erezione cm; circonferenza: 10, cmpiù che altro per quel che riguarda lo spessore, è molto sottile. Questo rappresenta un unlteriore punto a mio sfavore, perchè so che comunque una donna è attratta da un pene di buone dimensioni, mentre il pene piccolo non piace e non eccita visivamente e nel toccarlo. Cioè credo che quando lo metto dentro la donna in questione senta troppo poco, o addirittura niente.

Fatto di una moglie insoddisfatta Da questa storia si puo capire come ci si puo rovinare la vita da sola. Mi chiamo Angela ho 37 anni sono sposata ho due figli ormai grandi e sono ancora una bella donna, a detta di chi mi conosce e di tutti quelli che ancora mi fanno il filato vi assicurano sono molti quelli affinché mi scoperebbero più che volentieri mio marito un gran bravo uomo, gran lavoratore, ottimo padre, un uomo d'altri tempi, uno che non scorda giammai una festa, un anniversario, mi sento una regina con lui al mio fianco. Ha un solo gran assenza, non sa scopare e viene all'istante eppure ha un bel coso, abbondante e lungo vorrei urlare tutte le volte che facciamo sesso, invece le più tante volte fingo di aver un orgasmo per non umiliare il suo orgoglio da maschio, da ragazzi mi accontentavo mi dicevo cambierà una volta sposati avrà il tempo affinché vuole, ora solo cose veloci autenticazione che non ci lasciano mai soli si devono rubare quei pochi minuti di intimità, ma una volta sposati niente e cambiato, non riesce a controllarsi dopo due minuti viene e tutto finisce la. Spesso sono sola durante i periodi che lui e fuori per le trasferte, in quelle lunghe notti ne approfitto per affidare libero sfogo alla mia passerina immagino che sa quali scopate con uomini superdotati, per l'occasione mi sono comprata alcuni oggettini che uso da sola. Negli ultimi tempi mio marito si porta dietro un suo giovane collaboratore molto carino deve essere anche un mandrillo, con discrezione ma sempre mi fa una corte serrata, non mi e indifferente ma e giovane notevole giovane, una di queste sera mio marito e arrivato con lui per cena mi dice; amore Giorgio pasto con noi si fermerà a addormentarsi cosi domattina andremo via presto non ti dispiace vero? Gli rispondo; no amore certo che no, vado a preparargli il letto prima di pasto Giorgio si offre di aiutarmi non oso dirgli di no, mi viene dietro in cameretta sono costretta ad abbassarmi per prendere le lenzuola nel mobile cosi gli mostro il mio lato b, me lo ritrovo posteriore con la mano tra le cosce, mi giro di scatto gli cedevole uno schiaffo mentre gli dico; affinché cazzo fai? La sua risposta; mi stringe sul suo petto mi tiene ferma e cerca la mia fauci, sento la sua lingua che caccia di entrare mi dimeno ma coppia minuti dopo sono con la falda dentro la sua bocca e insieme la mano sul pacco che stringo, Giorgio senza mollare la presa insieme una mano si apre la patta e tira fuori il cazzo compatto, mi prende la mano e se la porta sopra, credo che fosse quello che volevo lo afferro lo stringo e comincio a segarlo, ho un momento di ripensamento mollo complessivo e scappo via mi chiedo in bagno sono tutta rossa ho aviditа di assaggiare quel cazzo si lo voglio, non mi importa di complessivo il resto al diavolo tutto. La cena e stata una tortura Giorgio a fatto in modo di sedersi vicino a me e con la mano e sempre tra le mie cosce, mi piace quel contatto rubato anche se non posso rilassarmi c'è lui e i ragazzi ma per agevolarlo vado in bagno e mi levo le mutandine in certi momenti sento addirittura le sue dita all'interno la mia passera.

Mia moglie non è soddifatta e ha avuto bisogno di un bel cazzone nero che potesse farla sfogare Sapevo che questo momento sarebbe arrivato. Mi sono preparato bene. Non volevo farmi trovare senza essermi abituato e acquiescente a questo inevitabile esito. Da quando ci siamo messi assieme io e mia moglie abbiamo capito che non poteva durare a lungo, almeno non senza qualcuno che a un inconfutabile punto mi sostituisse. È difficile per me parlarne, sapete? Voi andreste in giro a parlare del vostro accidenti se non fosse abbastanza grande, almeno non quanto quello dei vostri amici? Io ho sempre avuto questo dilemma.

Agli uomini basta anche meno, basta individuo sfiorati appena da una mano, altrimenti sfiorati mentre gli si passa accanto. Naturalmente l'erezione per sfioramento avviene perlopiù perché esiste già un'attrazione di essenziale. Sono quelle a cui noi donne, nella maggior parte dei casi e soprattutto se parliamo del nostro amante, non avremo quasi mai accesso. Finalmente, le stesse fantasie a cui non hanno accesso loro erezione notturna: avviene solo nel sonno ed è importantissima perché allena i vasi sanguigni presenti nel pene. Un uomo ha in media 11 erezioni al giorno Assurdo, no? Se parliamo del nostro amante, poi, quasi ci viene la collera pensando a quanto poco ne sappiamo di lui, a chi starà pensando, a cosa lo eccita mentre anche noi siamo a lavoro o a fare la spesa. Perché, pur volendo immaginare e consolarci che almeno un paio di queste 11 siano rivolte a noi, le restanti perché gli vengono?