Home Panoramica Attimi passione guarda video

Video parto: i migliori da vedere

Attimi passione 328954

Sono stati attimi intensi, quelli vissuti nel palazzetto dello sport di San Salvo Marina, mentre le note accompagnavano la proiezione sullo schermo delle immagini realizzate attraverso la sand art. Al termine del brano dalla sabbia è venuta fuori la scritta Ciao Fabriziosalutata da un lungo e sincero applauso dei presenti. Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti. Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate. Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore. Lanciano svolta a destra: Paolini vince il testa a testa con Marongiu.

Home » Nascita » Parto » Filmato parto: i migliori da vedere. Insieme un bel video! Sempre più future mamme adorano farsi filmare mentre stanno dando alla luce loro figlio: il video parto sta spopolando in atteggiamento esponenziale. Se molte considerano la alba di un bambino come un qualcosa di estremamente intimo e privato, altre invece desiderano condividere le immagini alba ed il video parto con gli amici ed i parenti più stretti. Perché fare il video parto? Le parole non bastano. Per rendere eterni quegli attimi, molte coppie decidono di immortalare la nascita bimbo con un video parto. La maggior parte delle volte si tratta di un filmato parto naturale , in quanto il parto naturale è meno rischioso e complicato del cesareo, che richiede invece più attenzioni e privacy essendo una vera e propria operazione chirurgica. Il processo del parto naturale è classificato in tre fasi del lavoro: abbreviatura e dilatazione della cervice, discesa e nascita del bambino e repulsione della placenta.

In realtà è come una droga: non riesco a farne a meno. E cerco di far rivivere queste emozioni nelle foto che faccio. Mi piacerebbe riuscire trasmettere emozioni e ricordi a chi guarda le mie foto escludendo fermare l'occhio alla percezione semplicistica della bella o brutta foto. Per il semplice fatto che sono talmente tante le cose che mi succedono in un minuto, un'ora, un giorno Quando guardo uno scatto che mi ha coinvolto in particolar modo, mi sembra di rivivere lo stesso attimo in cui lo stavo facendo, è un'esplosione di emozioni che nemmeno mi so spiegare. Credo sia questo il aria per cui fotografo: per rendere eterni gli attimi della mia vita. Bensм non fraintendetemi, non c'è miglior apparecchio fotografica di quella costituita da ardimento ed anima! Alessia Magagna - Ho sempre voluto fotografare, anche da piccola.